Un figlio è qualcuno diverso da te, che non puoi sbrigativamente assimilare, ma solo rispettosamente accompagnare nella vita…

Oggi, 22 Agosto 2011 è esattamente un anno e sei mesi che abbiamo depositato la domanda di idoneità all’adozione al Tribunale dei Minori di Trieste. E’ incredibile come voli il tempo.

Il tempo ti fa scordare i dettagli, se non li fissi da qualche parte. Ecco che apro il blog per poter scrivere tutto quello che ci è accaduto, che abbiamo vissuto, che abbiamo pensato e realizzato e che stiamo cercando di raggiungere, in questi mesi e a questopunto comincio a pensare, anni.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Un figlio è qualcuno diverso da te, che non puoi sbrigativamente assimilare, ma solo rispettosamente accompagnare nella vita…

  1. agane ha detto:

    Come ho avuto di scrivervi già in altri spazi mi auguro di potervi in qualche modo aiutare nel vostro cammino.
    Tenete duro, sono certa che ce la farete!

  2. Laura Poinelli ha detto:

    Passo dopo passo il cammino si fa interessante !

  3. elio varutti ha detto:

    Complimenti e i migliori auguri per il bimbo o la bimba che verrà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...